La serie TV che ti sei perso…

Hannibal

Inizio questa nuova rubrica dedicata alle serie TV parlando della mia preferita: Hannibal. Personalmente credo che questo sia un prodotto televisivo praticamente perfetto sotto ogni punto di vista. La fotografia, la scenografia, la colonna sonora, la scelta del cast, la regia, le battute, tutto è curato fin nel più piccolo dettaglio. A chi ha visto solamente i film dedicati allo psichiatra criminale più affascinate e inquietante di sempre, ovvero Hannibal Lecter, dico: dimenticatevi tutto. A chi ha letto i libri e, come me, ne è rimasto innamorato e affascinato consiglio: guardatevi la serie tutta d’un fiato. È assolutamente fedele alla sua originale concezione letteraria, perfino le frasi e le battute, che vengono recitate dall’incredibile scelta del cast, sono fedeli e identiche a quelle scelte dallo scrittore Thomas Harris. Lo spettatore percorre insieme a Will Graham, interpretato da un fantastico Hugh Dancy, un viaggio di sola andata verso il lato più nascosto e oscuro della mente umana. Il dottor Lecter, magistralmente reso da un fantastico Mads Mikkelsen, non fa altro che accogliere tra le sua braccia il povero Will, che, insieme allo spettatore, come una preda incantata dagli occhi ipnotici del suo nemico, non può fare a meno di rimanerne affascinato, spaventato e al tempo stesso incuriosito.

Mads Mikkelsen _ Hannibal Lecter

Breve riassunto:

L’FBI si avvale della collaborazione di Will Graham, noto profiler, dotato di un’abilità unica: l’empatia. Grazie a questa sua speciale dote Will riesce a immedesimarsi quasi completamente con le menti e i desideri dei più spietati criminali, questa sua immersione è un arma a doppio taglio e se da una parte può aiutare a risolvere i crimini, dall’altra gli fa vivere una personale condanna. Per evitare che Will si perda nei meandri della propria mente l’FBI, in particolare il suo capo e amico Jack Crawford, decide di affiancargli il noto psichiatra criminale Hannibal Lecter. Quest’ultimo nasconde però un terribile, inquietante e impensabile segreto…

Perché guardarla:

  • È una storia magnetica, unica, resa alla perfezione
  • Consiglio di guardarla in lingua originale, non perché i doppiatori italiani non siano bravi ma perché gli attori sono perfetti nelle loro interpretazioni originali
  • Dura solamente 3 stagioni, per un totale di 39 episodi
  • Se vi affascina come il male seduce ed esercita il suo potere nelle menti umane allora non potete perdervela

Perché non guardarla:

  • Non esistono a parer mio motivi per non guardarlo. Solo lo sconsiglio a chi è debole di stomaco

Sito ufficiale: https://www.nbc.com/hannibal?nbc=1

Pagina fb: https://www.facebook.com/NBCHannibal

Annunci

7 pensieri riguardo “La serie TV che ti sei perso…”

  1. […] Una delle figure più iconiche che ha portato sul grande schermo il nostro Mads è il nemico dell’agente segreto James Bond. All’interno della pellicola Casino Royale è un nemico temibile, che addirittura lacrima sangue eppure… eppure l’odio che lo spettatore prova per lui è accompagnato da una sorta di rispetto non detto. Fa tanta paura quanto ammalia. Tuttavia per me il vero personaggio che l’ha reso il nemico per antonomasia è quello del dottor Hannibal Lecter. A questo punto è necessario che faccia una piccola premessa. Per quelli tra di voi che non lo sapessero, sono, come dico anche nella mia breve biografia, una vera e propri fannibal (fan di Hannibal). Amo i libri – tanto che Hannibal rimane nella classifica dei miei 5 libri preferiti, ho apprezzato i film ma l’omonima serie per me rappresenta la perfezione. Reputo questo show televisivo non solo la mia serie preferita ma una delle massime rappresentazioni di qualità. Sceneggiatura – se avete letto i libri sapete cosa intendo dire, fotografia, regia e chiaramente le performance degli attori! Insomma amo tutto di questa serie e adoro la versione che ha dato Mads Mikkelsen del cannibale per antonomasia. Ammiro moltissimo Sir. Anthony Hopkins e le sua interpretazione del dott. Lecter ma preferisco quella del nostro Mads Mikkelsen. Siccome questo articolo deve parlare delle qualità di questo attore e non della serie concludo qui il mio elogio e vi invito ad andare a leggere, nel caso non l’aveste ancora fatto, l’articolo che ho dedicato alla serie sviluppata da Bryan Fuller. Come recuperare il breve articolo che si presenta senza il minimo spoiler? Semplice: cliccate QUI. […]

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...