La serie TV che ti sei perso…

American Horror Story

Avviso subito che chi tra di voi non è avvezzo a seguire storie del terrore, che non ama il thriller e la suspense questo venerdì, nella mia rubrica dedicata a una serie TV, come si suol dire “casca male”. Oggi infatti vi voglio parlare di una serie che fa della paura la sua linfa vitale. Però non scappate via subito, storcendo il naso e pensando che mai e poi mai la guarderete. Provate a continuare insieme a me il viaggio verso questo show televisivo perché forse potreste essere curiosi di vedere almeno una stagione. America Horror Story, per chi non lo sapesse è una serie antologica, il che significa che ogni stagione trova la sua conclusione durante l’ultima puntata. Ogni stagione racconta una storia diversa e l’unico fil rouge che collega le stagioni tra di loro è una parte del cast e il tema: la paura.

Tuttavia, almeno a parer mio, ci sono stagioni che funzionano meglio di altre, alcune incutono più paura – personalmente sono quelle che preferisco. Ecco perché vi dicevo di aspettare e di non abbandonare la lettura, potreste infatti scoprire che una determinata stagione fa più al caso vostro. Non è necessario infatti guardare tutte le stagioni nell’ordine corretto anche se io ve lo consiglio, ad un certo punto infatti scatta all’interno dello show il gioco alla citazione con lo spettatore fedele alla serie. Se tuttavia non siete così amanti delle citazioni allora potete scegliere da soli quale stagione gustarvi. Come scegliere dunque? Lo sapete, non sono un amante dello spoiler e per questo motivo, sotto, dove di consueto vi propongo un breve riassunto della trama, oggi vi elencherò in modo molto veloce il tema di ogni stagione. Se per caso foste curiosi di sapere il mio parere vi confesso che, per me, le prime tre stagioni sono le più belle ma anche l’ultima ha quel tocco di vera paura che avevano le prime. Infatti le stagioni che vanno dalla 4 alla 7 più che paura incutono un senso di ribrezzo. Siccome prediligo la paura in sé e per sé, personalmente voto le prime tre e l’ultima.

Il film che ti sei perso...

Breve riassunto:

_ Stagione 1: casa infestata

_ Stagione 2: 1964 – …, un manicomino

_ Stagione 3: passato – faide tra streghe, presente – scuola di streghe

_ Stagione 4: circo degli orrori, o per meglio dire Freak Show

_ Stagione 5: hotel maledetto

_ Stagione 6: una docuserie indaga sulla misteriosa improvvisa scomparsa di una colonia a Roanoke – da una storia vera!

_ Stagione 7: la stagione più politica, segue infatti una coppia che assiste all’elezione di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti d’America

_ Stagione 8: quella con più citazioni e riferimenti alle passate stagioni. Tra magie, streghe e stregoni è arrivata l’apocalisse e con essa forse, anche l’Anticristo

Perché guardarla:

  • Se siete amanti dell’horror non potete perdervela
  • La recitazione è di altissimo livello
  • Le puntate di ogni singola stagione non sono mai più di 13

Perché non guardarla:

  • Ad oggi dovete recuperare 94 puntate
  • Alla paura si affianca man mano la politica, i ribrezzo e molti altri elementi
  • Le puntate hanno una durata variabile che va dai classici quasi 40 minuti fino ad arrivare ad alcune di più di un ora

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/americanhorrorstory/

4 pensieri riguardo “La serie TV che ti sei perso…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...