La serie TV che ti sei perso…

Orange Is the New Black

La scelta della serie da proporvi e consigliarvi per questo venerdì è stata più ardua del solito. Proprio questa settimana infatti ho concluso ben tre serie televisive e per questo motivo ero indecisa. I titoli che si sono contesi questo articolo sono stati La Casa de Papel, Big Little Lies e Orange Is the New Black. Sapete che vi dico? Alla fine ha vinto a mani basse propri quest’ultimo prodotto. La serie che racconta le vicende di un gruppo di donne rinchiuse in un carcere di massima sicurezza, ispirata alle memorie di Piper Kerman, che ho seguito con interesse e curiosità ha avuto una meravigliosa conclusione. Oso dire che la chiusura di questo show sia una delle più belle che ho visto in questi ultimi anni. Drammatica, forte, potente, dura, vera e toccante. Per poter avere una conclusione così epica è necessario porre le basi prima, ovvero nelle stagioni precedenti. Infatti così è stato, non sempre le puntata durante queste sette stagioni sono state entusiasmanti, alcune sono stata più noiose (come per altro ho trovato le prime puntate di questa settima e ultima stagione), altre mi hanno spinta a pensare che la serie si sarebbe dovuta concludere prima. Tuttavia  gli sceneggiatori hanno ripreso in mano la situazione e le ultime puntate, nello specifico le ultime tre, sono state davvero perfette. Questa serie oltre a una forte e ben curata sceneggiatura – eccetto qualche lacuna durante le stagioni, vanta un altro elemento incredibile: la scelta e la qualità del cast. Tutte le donne di questa serie televisiva sono davvero brave ma alcune, lasciatemelo dire, sono davvero straordinarie e regalano delle performance davvero memorabili. Da applausi!

Orange Is the New Black Il film che ti sei perso

Breve riassunto:

Piper Chapman viene arrestata e condannata a passare quindici mesi in una prigione federale a causa di un reato che ha commesso dieci anni prima. La donna, che vive una vita agiata e piena di comfort si deve adattare così a un ambiente duro e crudo. La sua sopravvivenza all’interno del carcere avviene grazie all’aiuto di alcune donne che presto riveleranno una vita di sofferenze e stenti.

Perché guardarla:

  • La recitazione. I personaggi che colorano e abitano questo show sono straordinari
  • Grazie alla sceneggiatura e al cast corale ogni spettatore può trovare il suo personaggio preferito e fidatevi se vi dico che c’è l’imbarazzo della scelta
  • Orange Is the New Black è una serie dura e forte eppure alla durezza del linguaggio si affiancano sentimenti e vicende personali drammatiche

Perché non guardarla:

  • Se siete sensibili e non vi pace la volgarità o un linguaggio troppo spinto allora evitate di iniziarla
  • Se siete sensibili ad alcuni temi, come la violenza o il razzismo allora Orange Is the New Black non fa al caso vostro

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/OITNB/

In questo momento puoi trovare questa serie su Netflix:

https://www.netflixlovers.it/catalogo-netflix-italia/70242311/orange-is-the-new-black

Annunci

4 pensieri riguardo “La serie TV che ti sei perso…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...