Nothing Like a Dame

Ben ritrovati! Come promesso nel mio ultimo post ecco che oggi, con l’arrivo di settembre ritorna il blog “Il film che ti sei perso…” con i consueti appuntamenti settimanali. Spero che abbiate passato delle belle settimane e che vi siate divertiti e riposati. Dal momento che l’ultimo lunedì in cui ho scritto vi ho consigliato tre pellicole, per rimanere fedele alla struttura del blog, oggi devo ricominciare con il parlarvi di un singolo lungometraggio. Visto e considerato che siamo appena rientrati dalle vacanze ho deciso di iniziare con un titolo interessante ma anche leggero, di facile fruizione e per molti versi divertente. Il film che vi suggerisco oggi è un documentario – non storcete il naso, spero che ormai lo sappiate che la parola documentario non è da associare al concetto di noioso e\o lento. Anzi. Il film Nothing Like a Dame, che in Italia è stato distribuito con il titolo Un tè con le regine, diretto da Roger Michell, presenta in modo inedito quattro splendide artiste. Le Signore, tutte insignite del titolo di Dama, sono stupende e magnetiche artiste e donne forti, da ammirare. Le quatto, che si presentano all’interno di una casa di campagna e che si raccontano altro non sono che Judi Dench, Eileen Atkins, Joan Plowright e Maggie Smith – due di queste attrici (quelle scritte in corsivo) hanno anche avuto un piccolo articolo-omaggio all’interno del blog durante lo spazio del mercoledì, dedicato a un singolo artista. Se volete recuperare gli articoli vi basta cliccare sul nome dell’artista.

Un tè con le regine Il film che ti sei perso...

Breve riassunto:

Quattro splendide donne e attrici hanno l’abitudine di trovarsi nella campagna inglese e lasciarsi andare ai ricordi e agli aneddoti della loro brillante carriera. Questa volta fanno un’eccezione e lasciano entrare le telecamere…

Perché guardarlo:

  • Grazie al breve documentario Nothing Like a Dame non potrete fare altro che ammirare e divertirvi insieme a queste splendide donne
  • Il documentario va di pari passo con l’intelligenza delle attrici, che non perdono tempo a parlare di cose inutili e che passano con maestosa eleganza a parlare dei loro problemi di udito al recitare Shakespeare a memoria
  • Per gli amanti della recitazione e del talento di queste donne il documentario è imperdibile

Perché non guardarlo:

  • Se proprio non sopportate i documentari o non siete interessati a ripercorrere (molto brevemente) la carriera di quattro donne che hanno segnato la storia dell’arte drammatica inglese allora Nothing Like a Dame non fa al caso vostro

 

In questo momento puoi trovare questo film su Sky OnDemand:

http://guidatv.sky.it/guidatv/sky-on-demand/doc-e-lifestyle/piu-visti/un-te-con-le-regine-quattro-attrici-si-raccontano_206119.html

Un pensiero riguardo “Nothing Like a Dame”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...