La serie TV che ti sei perso…

Unbelievable

Dopo avervi suggerito lo scorso week-end la mini serie Alias Grace (per andare a leggerla non vi basta che cliccare sul titolo) torno a suggerirvi un prodotto televisivo, come si usa dire, fatto e finito. Quindi anche questo venerdì, se siete alla ricerca di uno show televisivo che non richieda l’attesa di mesi se non addirittura di un anno interno per trovare la propria conclusione vi suggerisco di proseguire con la lettura. Unbelievable è una serie che potete trovare in questo momento sulla piattaforma Netflix e che non vi impegnerà più di tanto, a livello di tempo. Già perché se parliamo del coinvolgimento emotivo che questa serie richiede allora il discorso cambia. Tanto più che la storia è tratta, purtroppo, da una storia vera e terrificante. La serie affronta il doloroso tema delle aggressioni sessuali. Le tre donne principali che portano avanti questa serie rappresentano tre personalità e tre persone decisamente differenti tra di loro. A parer mio una spicca sulle altre per la sua innata bravura. Sto palando di Toni Collette e non è certo un caso che lo scorso mercoledì le abbia dedicato un articolo e che vi abbia detto che presto vi avrei parlato di una serie che la vedeva tra le protagoniste (se volete recuperare l’articolo che ho scritto a proposito di quest’attrice australiana vi basta cliccare sul suo nome). Come promesso dunque ecco che vi parlo di questa serie che appunto parte con una certezza: la bravura indiscussa di una delle donne che portano avanti questo show. Unbelievable a pare mio non è solo ben diretto ma è anche molto interessante, con una storia toccante e terrificante quando lo spettatore realizza che non è finzione. Se non siete a conoscenza di questo show televisivo vi invito a proseguire con la lettura di questo articolo e, prima di scoprire quali sono i pro e i contro della serie, gettatevi, insieme a me, all’intero della trama.

Unbelievable Il film che ti sei perso

Breve riassunto:

Due detective iniziano a indagare insieme su una serie di abusi sessuali che sembrano commessi dalla stessa persona. Nel frattempo vediamo che una delle donne abusate racconta la sua storia ma non viene creduta…

Perché guardarla:

  • Gli show televisivi ispirati a fatti realmente accaduti sono sempre interessanti. Unbelievable non fa eccezione
  • Buon cast. Menzione speciale a Toni Collette
  • Sono solo 8 puntate della durata massima di un’ora

Perché non guardarla:

  • Se non amate la violenza allora lasciate perdere
  • Non reputo Unbelievable un prodotto perfetto o iconico ma di alta qualità

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/UnbelievableNetflix/

In questo momento puoi trovare questa serie su Netflix:

https://www.netflixlovers.it/catalogo-netflix-italia/80153467/unbelievable

Un pensiero riguardo “La serie TV che ti sei perso…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...