La serie TV che ti sei perso…

Narcos

Quest’oggi volevo sottoporre alla vostra attenzione un’altra serie televisiva ma ho appena finito la terza stagione di Narcos e… ragazzi fate largo a questo favoloso show televisivo! Tutti i miei progetti per questo venerdì sono saltati perché non posso assolutamente aspettare di condividere con voi il mio entusiasmo per questa serie. Mi piace pensare di suggerirvi serie televisive di buona qualità ma oggi lasciate che ve lo dica, Narcos è di ottima qualità. Anzi, chiedo scusa ufficialmente per aver iniziato così tardi questo show. È da un po’ di tempo che mi dico “poi la inizio, poi la guardo…” detto fatto: l’ho iniziata e non ho più saputo fare altro. Me la sono gustata tutta di fila, una sera dopo l’altra, puntata dopo puntata, stagione dopo stagione. Ora mi ritrovo a consigliarvi una serie, targata Netflix, che nonostante l’abbia appena finita di seguire già mi manca. Perché è così coinvolgente? Credo che la risposta più semplice sia anche la più ovvia: quello che andrete a guardare non è fantasia ma pura, semplice e sconcertante realtà. La spietata cruda verità della storia dei narcotrafficanti colombiani si scontra, o meglio si incontra, con un cast eccezionale (diamo un premio a Wagner Moura alias Pablo Escobar per favore!), con una regia silenziosa ma intelligente, che alterna la finzione cinematografica a riprese di repertorio, con una fotografia curata e con la bellezza naturale del Sudamerica. Insomma Narcos per me è una delle migliori serie che abbia visto negli ultimi tempi e prima che vi elenchi i lati positivi e quelli negativi di questa serie lasciate che vi guidi, senza spoiler, all’interno della trama di questa incredibile serie televisiva.

Narcos Il film che ti sei peso

Breve riassunto:

L’agenzia federale antidroga statunitense, ovvero la DEA, si scontra in Colombia con narcotrafficanti potenti, ricchi e assolutamente pericolosi. Il primo nome sulla lista è quello di Pablo Escobar, capo del cartello della droga di Medellín.

Perché guardarla:

  • Narcos racconta di una storia (nemmeno tanto passata) incredibilmente vera
  • Il cast è ottimo
  • Sono solo tre stagioni per un totale di 30 episodi, della durata massima di 60 minuti l’una

Perché non guardarla:

  • L’unico motivo che vi può spingere a non seguire Narcos è il fatto che la serie è recitata in due lingue, inglese e spagnolo
  • Se masticate un po’ di spagnolo vi renderete conto che a volte i colombiani parlano con accenti differenti. Parliamoci chiaramente: purtroppo la lingua viene un pochino sacrificata a favore della scelta dell’ottimo cast – basta pensare al fatto che l’attore che interpreta Pablo Escobar è brasiliano!
  • Su tre stagioni le prime due sono da lode, la terza si deve accontentare, a parer mio, di un semplice dieci

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/NarcosNetflix/

In questo momento puoi trovare questa serie su Netflix:

https://www.netflix.com/it/title/80025172

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...