The Dead Don’t Die

The Dead Don’t Die, distribuito in Italia con il titolo tradotto I morti non muoiono, è il film, che ha ricevuto critiche contrastanti di cui vi voglio parlare oggi. Personalmente ho trovato questo lavoro interessante, divertente e per alcuni aspetti assolutamente geniale. Non è la prima volta che vi consiglio un lungometraggio diretto da Jim Jarmusch. Per scoprire le mie passate recensioni vi invito a cliccare QUI per andare a leggere ciò che penso riguardo a Only Lovers Left Alive e QUI per scoprire ciò che ho scritto di Paterson. Tuttavia oggi vi racconto di questo suo ultimo lavoro. È un film ironico, che nasconde – in un modo nemmeno tanto velato – un forte messaggio politico. L’intento è sicuramente lodevole e il fatto che ciò che il regista desidera dire lo fa attraverso una risata è interessante e apprezzabile. Il lungometraggio è adatto solamente a chi piace non prendersi troppo sul serio, a chi apprezza una comicità non scontata e bassa ma sottile e pungente. Le battute sono irriverenti, gli attori incredibili – vi ricordo che The Dead Don’t Die vanta un cast corale di tutto rispetto – la colonna sonora è a dir poco indimenticabile e la storia è una divertente e ironica rivisitazione dei classici film apocalittici zombie. La battaglia per la sopravvivenza è importante tanto quanto ciò che manda avanti, anche dopo la dipartita, i non morti e la colonna sonora è nella maniera più assoluta e letteraria ciò che meglio descrive la trama del film.

The Dead Don't Die Il film che ti sei perso

Breve riassunto:

Centerville, una cittadina di provincia, ospita curiosi e unici personaggi. Le persone vivono in un paese che sembra andare a vanti a rilento ma tutto cambia quando improvvisamente si accorgono che sono le 20.00 eppure il sole non è ancora tramontato. Qualcosa di strano sta avvenendo nel mondo intero e Ceneterville pare accorgersene con la solita modalità, ovvero troppo tardi…

Perché guardarlo:

  • Il film è ironico, godibile, intelligente e pungente
  • The Dead Don’t Die vanta un cast davvero unico e gli attori come sempre non deludono
  • Le citazioni, gli omaggi e i camei sono numerosi ed è divertente cercarli tutti

Perché non guardarlo:

  • Se preferite le storie serie allora non provate a guardarlo
  • L’intento di Jim Jarmusch è di creare un film diverso dal solito. Questa diversità può non essere apprezzata da tutti

 

In questo momento puoi trovare questo film su Sky On Demand:

https://guidatv.sky.it/programmi-tv/magazine-cinema/il-cinemaniaco-presenta/stagione-1/episodio-1/6e30b34d-662e-42e1-9ee4-87aede006eec?env=DTH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...