Maggie Smith

Il film che ti sei perso...

Maggie Smith, vincitrice di un Tony Award, due premi Oscar, tre Golden Globe, quattro Emmy Awards, cinque Premi BAFTA e cinque Screen Actors Guild Award. I premi non sono certo tutto nella vita e chi decide di inseguire il sogno delle recitazione lo fa per l’arte, non per i premi ma certo è che Maggie Smith di premi ne ha vinti e se li è meritati tutti. Nata il 28 dicembre del 1934, questa incredibile e talentuosa donna ha vissuto anni meravigliosi al cinema, ha donato al mondo ruoli incredibili e con la sua compostezza e con il suo incredibile stile non può che essere una donna da ammirare.

Personalmente mi sono avvicinata a questa donna fin da piccola, prima ancora di vederla nel ruolo della mitica professoressa McGranitt – mi rivolgo ai fan della saga di Harry Potter: ebbene si, questa volta scrivo il nome nella versione italiana ma avendo letto i libri con la prima traduzione per me è e resterà Minerva McGrantitt. Ruolo che tra le altre cose le calza a pennello: le espressioni che fa, i movimenti e il suo modo di essere all’interno della saga la rendono perfetta nel ruolo. Forse è il personaggio che più si avvicina a come me la sono sempre immaginata leggendo i libri di Harry Potter. Dicevo prima che fin da piccola ho ammirato questa donna. Il film che me l’ha fatta scoprire è del 1993: The Secret Garden. Se siete nati attorno al 1990, come me, questo film non vi può certo essere sfuggito quando eravate piccoli e non può avervi lasciato indifferenti.

Escludendo quelli che vengono definiti, erroneamente a parer mio, film per bambini vi elenco una breve serie di film, tra i tantissimi a cui ha preso parte Maggie Smith, che secondo e non potete assolutamente perdervi: A Room with a View, Divine Secrets of the Ya-Ya Sisterhood, Keeping Mum, The Best Exotic Marigold Hotel, The Lady in the Van, e ovviamente non può mancare la mitica serie, in cui Maggie Smith interpreta un personaggio assolutamente unico, di cui vi ho già parlato: Downton Abbey. Questa serie televisiva vedrà uscire, a fine 2019, il proprio film e tra i vari interpreti che torneranno ci sarà anche la stupenda Maggie Smith nei panni della Contessa Violet Crawley.

I film a cui ha preso parte Maggie Smith sono tantissimi e abbracciano un arco temporale molto ampio, è anche una straordinaria interprete shakespiriana, tuttavia oggi ho deciso di consigliarvi pellicole recenti senza andare troppo indietro nel tempo. Sono tutti film che fanno commuovere e sorridere, che, come si dice, scaldano il cuore e che allo stesso tempo trovano il modo di far scattare una risata. La bellezza dell’arte di Maggie Smith è proprio questa: saper far commuovere il suo pubblico ma anche farlo ridere quando serve. Non tutte la attrici sono così versatili e così credibili in ogni singolo ruolo che interpretano ma Maggie Smith lo è. Ecco perché oggi ho voluto dedicare la mia rubrica del mercoledì a lei: perché rappresenta alla perfezione cosa significa saper recitare.

 

Nel caso te lo fossi perso…

  • A Room with a View, James Ivory, 1985
  • Divine Secrets of the Ya-Ya Sisterhood, Callie Khouri, 2002
  • Keeping Mum, Niall Johnson, 2005
  • The Lady in the Van, Nicholas Hytner, 2015
  • Downton Abbey, 2010 – 2015

Annunci

La serie TV che ti sei perso…

Downton Abbey

Oggi mi sento di parlarvi e quindi di consigliarvi una serie televisiva che si è conclusa nel 2015. Confesso che l’ho scoperta e iniziata tardi, infatti ho finito di vederla solo la scorsa settimana e ho iniziato a seguire questo prodotto televisivo con alcune perplessità ma ammetto che mi sbagliavo: mi sono completamente innamorata di questo show. La serie in questione è Downton Abbey. Sono 52 episodi suddivisi in 6 stagioni. Fidatevi: una volta iniziata non riuscirete a fare a meno di guardarla, vorrete saperne sempre di più. Man mano che la seguirete vi sentirete un membro integrante della famiglia, circondati dal lusso, dai pettegolezzi, dall’aroma del tè e dai personaggi unici, perfettamente caratterizzati e straordinari nei loro ruoli. Sembra quasi che seguendo le vicende della famiglia Crawley e dei suoi domestici non si assista a una prodotto televisivo con personaggi fittizi ma che si segua le vicende di persone reali attraverso il piccolo schermo. La serie, che è ambientata nel passato, ha inizio il 15 aprile del 1912, il giorno dopo il naufragio del Titanic. All’interno di questo prodotto unico e perfettamente curato i veri indiscussi protagonisti sono i personaggi: che siano i padroni di casa o i domestici, tutti, dal primo all’ultimo sono caratterizzati, vengono magistralmente interpretati e conoscono uno sviluppo, crescono, si incontrano e si scontrano tra loro. Un nome su tutti spicca però ed è quello di Violet Crawley, Contessa Madre di Grantham, interpretata dalla sublime Maggie Smith. Attrice già famosissima e bravissima, conosciuta dal pubblico più giovane per la sua interpretazione della professoressa di Harry Potter, Minerva McGranitt, in questa serie televisiva sfoggia le sue innate doti recitative e porta in scena un personaggio unico e incredibile.

Downton Abbey

Breve riassunto:

La famiglia dei Crawley, vive nella tenuta di campagna nello Yorkshire. Tra il lusso e la sublime eleganza che possono offrire gli anni a cavallo tra i decenni Dieci e Venti del secolo scorso, l’aristocratica famiglia, insieme a una schiera di domestici, affrontano la notizia del momento: il Titanic è affondato e tra le numerose vittime compare il nome del cugino del conte, erede della proprietà Downton Abbey e della dote della contessa. Alla tragica notizia si accompagna quindi la scoperta che a ereditare tutto sarà un misterioso cugino di terzo grado, un giovane avvocato di Manchester…

Perché guardarla:

  • Se vi piacciono le serie in costume, se siete affascinati dai ruggenti anni Venti, se vi interessano gli intrighi e i giochi di potere che si avvicendano all’interno delle dimore più lussuose allora non potete perdervela
  • La serie è estremamente curata e precisa
  • Gli attori sono tutti straordinari e perfetti nei loro ruoli
  • Il prossimo anno uscirà al cinema il film, con il cast originale al completo, che narrerà altre vicende della famiglia Crawley

Perché non guardarla:

  • Crea dipendenza. Una volta iniziata non potrete fare a meno di scoprire come procedono le vicende dei numerosi personaggi
  • Le puntate sono lunghe e gli speciali di fine stagione più che episodi sono dei veri e propri film
  • Il prossimo anno uscirà al cinema il film: vi, o meglio ci, toccheranno mesi di attesa

Pagina ufficiale: http://www.itv.com/downtonabbey

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/DowntonAbbey

In questo momento puoi trovare questa serie su Netflix:

https://www.netflixlovers.it/catalogo-netflix-italia/70213223/downton-abbey