La serie TV che ti sei perso…

Grace and Frankie

Dopo avervi parlato la settimana scorsa di una serie documentario sul serial killer Ted Bundy questa settimana torno su toni più leggeri e forse più fruibili, anche se lo confesso – tra i due prodotti, sebbene siano praticamente impossibili da paragonare, preferisco quello che vi ho suggerito la settimana scorsa. Ma questo è solo il mio gusto personale e se questo venerdì ho deciso di parlarvi di Grace and Frankie è perché, lo sapete, mi è piaciuto. Questa serie televisiva mi ha portata a una conclusione: nella prossima vita sogno di rinascere Jane Fonda. Ok che questa donna si è curata tutta la vita ma tutto lo sport del mondo e tutti gli sforzi non possono comunque creare altre Jane Fonda: bellissima, super in gamba, elegante… una vera Donna, di quelle che “ormai non ce ne sono più”. Ammirazione personale a parte, se volete capire come funziona questa serie, tra tutte quelle che vi ho suggerito, mi viene da accostarla a The Kominsky Method. Non sto dicendo, badate bene, che sono simili o altro ma certo è che Grace and Frankie può essere accostato con più facilità a questa serie piuttosto che a quella che parla di Ted Bundy! Questa commedia è interpretata magnificamente dal superbo cast, è divertente, assolutamente ironica, fresca e perfetta da guardare mentre si sta facendo altro. Tiene compagnia senza catturare troppo l’attenzione dello spettatore e permette di prendersi una pausa, decisamente divertente, dalla propria vita.

Il film che ti sei perso...

Breve riassunto:

Grace and Frankie sono due donne, che hanno superato la settantina, diversissime tra di loro. Si sopportano solo perché i rispettivi mariti sono soci in affari da oltre vent’anni. I due uomini, durante un pranzo, annunciano alle rispettive compagne che intendono separarsi da loro perché in realtà sono amanti. Le due donne sconvolte si ritrovano a doversi reinventare e a rimettersi in gioco, insieme…

Perché guardarla:

  • Divertente, ironica e spassosa.
  • Grace e Frankie sono due favolose donne e dietro di loro ci sono due splendide attrici ma attenzione: i mariti sono forse, in alcune puntate, ancora più incredibili
  • Lo ribadisco: il cast degli ultra settantenni – imbattibili!
  • Le puntate durano non urano più di 30 minuti

Perché non guardarla:

  • Sono 5 stagioni per un totale di 65 episodi e siamo in attesa della sesta
  • Alcune puntate risultano più forzate di altre e meno divertenti

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/GraceandFrankie/

In questo momento puoi trovare questa serie su Netflix:

https://www.netflixlovers.it/catalogo-netflix-italia/80017537/grace-and-frankie

Annunci

La serie TV che ti sei perso…

The Kominsky Method

Eccomi a un nuovo appuntamento del venerdì con  la serialità. Torno dopo la breve pausa di venerdì scorso, che ho dedicato a voi e a me stessa, essendo stato il mio centesimo post (Cento volte Grazie). Oggi vi parlo di una serie nuova, appena uscita e fresca fresca di Golden Globe. La serie in questione si intitola The Kominsky Method, o nella versione italiana Il metodo Kominsky. Questo prodotto mi ha da subito ispirata, appena ho letto la trama su Netflix ma non sono riuscita ad iniziarla prima della premiazione a Los Angeles. Dopo che ho visto (rigorosamente in diretta, i mie commenti venivano condivisi con voi sui vari social in cui sono presente – Facebook, Twitter e Instagram) che la serie è stata valutata positivamente e anche premiata, la mia curiosità è salita alle stelle e l’ho iniziata e, anche finita, nel giro di una domenica pomeriggio particolarmente fredda. Ebbene si, il prodotto lo potete vedere velocemente, essendo composta di soli otto episodi e non ne rimarrete delusi. Almeno io non lo sono stata. È interpretata magnificamente da i due protagonisti, Michael Duglas (premiato ai Golden Globe 2019) e Alan Arkin, la trama è interessante e il tutto è diretto molto bene, lasciando ampio spazio alle due star che portano avanti la trama senza la minima fatica. Le risate sono accompagnate da momenti più intensi e l’intelligente e ben curata sceneggiatura accompagna lo spettatore minuto dopo minuto.

Esco un momento dal tema della giornata per ricordarvi che tra due giorni, o meglio, nella notte tra domenica e lunedì ci saranno altre importanti premiazioni, ovvero gli Oscar. Se avrete piacere sappiate che potrete gustarvi la diretta, come per i Golden Globe, insieme a me. Commenterò, sulle piattaforme in cui sono presente, le premiazioni. Ne approfitto di questa escursione vero il mondo dei comunicati per informarvi che, esattamente come venerdì scorso, ho creato un piccolo video, che potete andare a visionare cliccando qui, in cui vi racconto qualcosa di me e vi svelo un piccolo aneddoto legato al mondo dell’animazione Disney.

Il film che ti sei perso...

Breve riassunto:

Hollywood. Sandy Kominsky è un ex attore di successo che porta avanti la sua scuola di recitazione. Accanto a lui c’è Norman Newlander, il suo manager e più caro e vecchio amico. Insieme affrontano i problemi quotidiani che la vita offre loro. La mancanza di lavoro, una figlia dipendente dai farmaci, l’età che avanza…

Perché guardarla:

  • È divertente, commovente, intelligente, e ironica
  • Gli attori protagonisti sono stupendi. Due bravissimi attori che non hanno certo bisogno di presentazioni e che ancora una volta danno prova della loro bravura
  • Sono solo otto episodi della durata di nemmeno quaranta minuti l’uno

Perché non guardarla:

  • La serie è stata rinnovata per una seconda stagione. Vi toccherà aspettare un po’ quindi per poter godere della seconda parte

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/TheKominskyMethod/

In questo momento puoi trovare questa serie su Netflix:

https://www.netflixlovers.it/catalogo-netflix-italia/80201680/il-metodo-kominsky